PRIMO APPUNTAMENTO DEL CIRCUITO ITALIANO DI PUMP TRACK - 05 GIUGNO 2022 – PIANEZZA, TO


Partecipanti, organizzatori ed espositori che hanno partecipato con grande entusiasmo alla prima tappa.


Ebbene si, domenica 05 giugno è partito il Circuito Italiano di Pump Track, disciplina moderna e dinamica, riconosciuta dall’UCI e dalla FCI, e che mette in competizione fra loro, il mondo del BMX e del Dirt.


Il circuito, composto da 5 tappe e una finalissima, è partito e lo svolgimento della prima tappa si è disputato sulla recente pista costruita a Pianezza (TO).

I coordinatori del circuito hanno lavorato intensamente pianificando a puntino tutto quanto necessario, dal servizio di cronometraggio fino alle premiazioni, allestendo un campo gara in maniera degna dell’occasione.

Grazie anche alla elevata partecipazione tecnica di sponsor del settore che credono nello sviluppo di questa disciplina ciclistica, è stata realizzata una stupenda premiazione dei vari top rider di ogni singola categoria.

Tanti atleti, appartenenti alle categorie giovanili agonistiche, si sono dati battaglia per conquistarsi il diritto a partecipare alla finale. Atleti con biciclette BMX e alcuni con bici da Dirt, mettendo a confronto due tecniche di conduzione del mezzo, differenti fra loro, ma molto competitive.


Da sinistra: Baldissarri Sandro, Cristiano Bilucaglia, Bassi Alessandro, Pesenti Samanta, Fadda Riccardo, Fanelli Marco.


La categoria Open Maschile, ancora una volta ha dimostrato di essere la più veloce, facendo scendere il tempo sotto i 21 secondi più volte, con scontri diretti vinti con appena pochi centesimi di scarto di differenza. Non bisogna dimenticare, inoltre, la partecipazione anche di atlete femminili appartenenti alla categoria Open Femminile e sempre presenti nelle varie edizioni nelle prove di qualifica al mondiale di specialità, che si sono svolti in Italia in questi anni.

La tappa è stata vinta da Bassi Alessandro (asd After Skull) per la cat. Open, da Fendoni Lorenzo (BMX Ciclistica Olgiatese) per la cat. All-maschile, da Natan Sandrini (asd After Skull) per la cat. Esordienti maschili e da Pesenti Samanta per la cat.Open femminile 17+ (Hurricane Insane Bikers team).


La gara si è disputata Domenica 4 Giugno, rider: Cattaneo Davide.


La prossima tappa, in calendario, si svolgerà presso la pista situata nell’Area Tarolli di Albareto(PR) il prossimo 24 luglio, area vocata alla pratica del ciclismo e che vede la presenza di tanti percorsi per mtb.


Nella prima tappa troppi ragazzi, non hanno capito che si tratta di competizione, ed hanno visto preclusa la partecipazione perché in possesso di tessera sportiva non agonistica. Inoltre i ragazzi dai 13 ai 16 anni hanno l’obbligo, come da regolamento FCI, di essere in possesso della tessera FCI.

Vi aspettiamo numerosi all’Area Tarolli, il 24 luglio, per la seconda tappa.


Riunione tecnica organizzazione.


Preparazione e pianificazione della gara da parte dei rider.



LINK FOTO: https://www.dropbox.com/sh/dwzssl5ha6s4b8z/AAAYCjAXoD91OAQG7syC6-Y9a?dl=0



© Foto: @ppgdch 2022